Il disegno di Rachele

Mi scrive la mamma di Rachele di 4 anni e che ha iniziato a settembre il secondo anno della scuola dell'infanzia. In casa siamo io e lei

Mi scrive la mamma di Rachele di 4 anni e che ha iniziato a settembre il secondo anno della scuola dell'infanzia. In casa siamo io e lei.

Il disegno della piccola Rachele mette in evidenza una evidente nostalgia del papà (vedi antropomorfismo del sole) e ciò non le permette di vivere con serenità la sua crescita. Infatti, nel disegnare le figure umane mette in evidenza un buon rapporto con la sua mamma con la quale si identifica.

Tuttavia la piccola manca di quella sicurezza che solo un padre presente, attento e premuroso, ma anche forte, sa dare. Ciò si rileva dalla mancanza dei piedi, dalle gambine disegnate con un solo tratto e dalle braccia senza mani. Spero che la piccola possa avere un rapporto di vicinanza col proprio papà per acquisire quella sana autonomia e quella sicurezza così indispensabili per la crescita.

Evi Crotti