Il disfattismo di De Benedetti

«Dobbiamo fare un atto di umiltà e ammettere che non contiamo più nulla». L’ottimistica previsione viene da Carlo De Benedetti, presidente di Cir e del gruppo L’Espresso che ha aggiunto: «L’Italia è un paese cancellato dagli schermi radar del mondo». Un indiretto riferimento ad Alitalia e alle angoscianti vicende che lo riguardano. Ma la disamina di De Benedetti va ben oltre: l’Italia è uno stato che non ha ancora deciso cosa fare da grande ha sentenziato l’Ingegnere. E ha raccontato: «Recentemente sono stato in America e per la prima volta da molti anni nessuno mi ha chiesto niente del nostro Paese. Se arrivasse uno tsunami nessuno si accorgerebbe che non c’è più l’Italia». Che ottimismo.