Disney divora la Marvel: 4 miliardi per i fumetti

La Walt Disney Co. mette a segno il colpo del secolo: annunciato
l’acquisto della Marvel Entertainment Inc. per 4 miliardi di
dollari. Fumetti cult ome <em>I fantastici quattro</em>, <em>Spiderman</em>, <em>X-men</em> e l'<em>Incredibile Hulk</em> passeranno nelle mani della Disney

Los Angeles - La Walt Disney Co. ha annunciato l’acquisto della Marvel Entertainment Inc. per 4 miliardi di dollari. "Crediamo che aggiungere la Marvel al portafoglio marchi Disney fornisca una significativa opportunità di crescita e creazione di valore sul lungo termine", ha commentato il numero uno della Disney Robert Iger.

Acquisito il colosso dei fumetti La Walt Disney ha annunciato oggi di aver raggiunto un accordo per acquistare la Marvel per 4 miliardi di dollari in titoli e azioni. Una volta finalizzata la transazione, la Disney acquisterà serie di grandissimo successo come I fantastici quattro, Spiderman, X-men e l'Incredibile Hulk. "Aggiungere la Marvel al portafoglio di marchi già unico della disney - ha detto l’amministratore delegato Iger - garantisce significative opportunità di crescita nel lungo termine oltre che la generazione di valore". In base agli accordi presi, gli azionisti di marvel riceveranno 30 dollari in contanti più 0,745 azioni Disney per ogni titoli detenuto. Ike perlmutter, attuale amministratore delegate di Marvel, rimarrà alla guida delle attività marvel e lavorarà a stretto contatto con la dirigenza di Disney per integrare al meglio i rispettivi business. In un’intervista alla Cnbc, Iger ha precisato che l’acquisto di Marvel non significa necessariamente l’inizio di una nuova fase di acquisti da parte della Disney.

Il titolo vola a Wall Street Dopo l’annuncio le azioni della casa dell’Uomo ragno e degli X-men volano in borsa di oltre il 25% a circa 49 dollari. La Marvel ha infatti annunciato che l’operazione varrà circa 4 miliardi di dollari, cioè 50 dollari ad azione, di cui 30 in contanti e gli altri in azioni Disney. Topolino cambia quindi faccia e si lancia nel campo dei supereroi: 5mila nuovi personaggi e nuovi contenuti per la casa di Orlando. L’azienda fondata da Walt Disney dopo i problemi finanziari e di governance degli ultimi anni sta cambiando faccia: dopo aver abbandonato prima carta e matita a favore del digitale, ora mette a fianco di paperi e topi i muscolosi eroi targati Marvel.