Dissetarsi in Galleria ha un prezzo: sette euro per una birra al banco

Sette euro per una birra. È il costo, al banco, di una Beck’s in bottiglia al «Salotto di Milano», uno degli storici bar della Galleria. La città si svuota per l’estate e solo il centro resta l’unica zona frequentata. Ma chi passeggia all’ombra del Duomo se la vede anche con questi prezzi. Le cose cambiano radicalmente se ci allontana, anche di poco, a neppure un chilometro di distanza: per la stessa birra, della stessa marca, bastano 2,50 euro al bar «Plaza» in piazza V Giornate. Quello del «Salotto di Milano» è il più prezzo più alto per una birra in Galleria. La Beck’s, sempre al banco, si trova a solo un euro in meno nei vicini locali «Bar Si Ristorante» e «Biffi». Per acquistare a prezzi più bassi una birra estera in bottiglia, bisogna spostarsi sulla vicina piazza Duomo: all’Autogrill la Beck’s costa 2,90 euro e tre al «Puro Gusto», sempre di proprietà Autogrill.
Nei bar di piazza Duomo, i prezzi per una birra al banco tornano a salire: «Gran Café Visconteo» e «Bar Duomo» condividono numero civico e prezzo della famosa birra tedesca: 5 euro. Più contenuta la variazione dei prezzi per una lattina di Coca Cola: si va dai 4 euro del «Bar Si Ristorante», ai 3,50 del «Bar Duomo», si tocca la soglia dei 3 euro con «Biffi», «Gran Café Visconteo» e «Salotto di Milano», per scendere ai 2,50 di «Taffy Bar» e ai 2 euro di Autogrill.