«Distraction» sotto «inchiesta»

L'ultima provocazione di Distraction, il programma di Italia 1 condotto quest'anno da Enrico Papi, che domenica scorsa ha proposto in prima serata una gara di pipì tra i concorrenti, finisce sul tavolo del Comitato Tv-Minori. «Ce ne occuperemo, in base alle segnalazioni ricevute ma anche d'ufficio», ha detto il presidente dell'organismo, Emilio Rossi, a margine di un'audizione in commissione di Vigilanza Rai sul contratto di servizio. Nella gara di domenica scorsa i concorrenti di Distraction, girati di spalle, dovevano centrare il water: a vincere, aggiudicandosi così il diritto di rispondere, era colui che faceva la pipì più lunga, più a lungo e ben mirata.