Disturbato dai rumori, anziano spara e ferisce un ragazzo

Esasperato dai festeggiamenti ritenuti insistenti e troppo rumorosi, un pensionato di 77 anni, Gaspare Denaro, ha sparato otto colpi di pistola calibro 22, per allontanare un gruppo di giovani che continuava a fare esplodere petardi nei pressi della sua abitazione. L’episodio, avvenuto nelle prime ore di ieri mattina nel centralissimo Corso Garibaldi, a Calatafimi Segesta (Trapani), ha portato al ferimento di un diciannovenne, Vincenzo Pace e di un altro giovane.
L’uomo è stato arrestato dai carabinieri, con l’accusa di tentato omicidio, mentre uno dei due giovani, ferito con un colpo all’inguine, è stato sottoposto a un intervento chirurgico per l’estrazione del piombo e si trova ricoverato nel reparto di Chirurgia dell’ospedale San Vito e Santo Spirito di Alcamo, con una prognosi di 7 giorni. Il pensionato, posto ai domiciliari in considerazione dell’età, si è difeso, affermando di avere sparato soltanto a scopo intimidatorio, e non ad altezza d’uomo, poiché il gruppo aveva continuato nell’esplosione dei botti noncurante delle sue lamentele.