Il dito puntato sul fanatismo

Oriana Fallaci è nata nel 1929. Giornalista e scrittrice, è nota per le sue interviste e reportage. Ha cominciato giovanissima lavorando come inviato speciale e corrispondente di guerra: dal 1967 prima in Vietnam, poi nella guerra Indo-Pakistana, in Sud America, in Medio Oriente. Poi le interviste a importanti personalità, le analisi dei fatti principali della cronaca e dei temi più rilevanti. Negli ultimi anni l’attenzione critica verso l’Islam contemporaneo ha destato interessi e reazioni contrapposte. «La rabbia e l’orgoglio», pubblicato nel 2001, riprende un articolo scritto dopo gli attentati dell’11 settembre 2001. Un pamphlet contro le dittature, il terrorismo, l’estremismo, il fanatismo religioso dell’Islam, ma anche contro la mediocrità dei governanti.