Divagazioni su Faust per danzare col demone geniale

Una location tutta nuova, il cortile dell’Orangerie del Teatro dell’Accademia, ospiterà l’edizione 2006 della rassegna di danza contemporanea «Il Pozzo degli Angeli». Torna con il suo carico di compagnie italiane e di accademici la popolare rassegna d’arte coreutica promossa dal Circuito Danza Lazio, Il Pozzo degli Angeli. Che a partire da questa sera, e fino al 14 luglio, dal Pio Sodalizio dei Piceni migra su un’altra ribalta: quella di una vecchia scuola umbertina nel cuore di Testaccio, in via Alessandro Volta. Sede concessa dalla Link Academy, facoltà specializzata nelle arti drammatiche legata all’Università di Malta. Questo nuovo palcoscenico va ad aggiungersi ai nuovi spazi rintracciati in città, deputati a ospitare spettacoli di danza contemporanea e teatro-danza. E c’è da scommettere che a partire dalla prossima stagione l’ampio cortile testaccino verrà usato come luogo di incontro del nuovo teatro romano. Intanto, spazio alla danza. Si comincia con uno studio sul Faust, con divagazioni di spessore che spaziano da Marlowe a Kierkegaard passando per Goethe, di Aurelio Gatti intitolato «Margharete».
Domani sarà di scena il gruppo Idee di Velluto con la performance «Ipotetiche Supposizioni», di e con Silvia Ceccangeli, mentre la sera dopo toccherà alla veterana Daniela Palmieri proporre il suo «Pensieri Corti». Tra i graditi ritorni al Pozzo degli Angeli, oltre alla presenza di Ersilia Danza l’8 luglio con la nuova coreografia di Laura Corradi, «Carnagione Levigata Bianca», il cartellone ospiterà il duo Caputo Senica con l’interessante anteprima «Luce Istantanea», percorso coreografico visivo-musicale con partecipazione vocale di Franca Bettini. Tra gli altri appuntamenti segnaliamo Daniela Capacci di Danzaricerca che il 10 presenterà il collaudato «Cambio pelle», a seguire Compagnia Modem di Giusi Santagata e due prime assolute il 12 luglio: Fabio Ciccalé con «Countdown» e Maddai con la coreografia «N2» di Simona Lo Befaro. Gran finale il 14 con la prima assoluta di «Caos» di Patrizia Cavola e Ivan Truol per la compagnia Atacama.
(Via Alessandro Volta, 41; info: 06/35452443-4)