Diventare miliardari nel modo più comico che c’è

Ecco dieci modi incredibili (ma tutti veri) per vincere alla lotteria, alle slot
machine, con il Gratta e Vinci. E magari perdere tutto un attimo dopo

1 Punta al massimo 25 centesimi Ha infilato due monete da 25 cents in una slot machine a Las Vegas e si è trovato in mezzo ad un'accecante sinfonia di luci e campanelle. Tony Deasy, elettricista disoccupato, con due sole giocate si è portato a casa un milione e mezzo di dollari che incasserà in vent’anni a rate. Una monetina a te, una a te, una monetina pure a te così fanno tre...
2 Gioca la schedina sbagliata Erano trentun’anni che una sessantenne di Melbourne giocava fissa e inesorabile la stessa schedina, per cui quando i suoi numeri per l’ennesima volta non sono usciti non si è preoccupata più di tanto. Non sapeva ancora però di aver sbagliato a compilare la schedina, quanto basta per vincere un milione di dollari australiani cioè circa 695.000 euro. Così, per caso. Cosa ne farà della vincita, le hanno chiesto: «Faccio cambiare la moquette di casa...». Ecco, magari in damasco.
3 Butta via il biglietto Aveva in mano 500 milioni, spuntati da sotto un «Gratta e vinci», ma l'inesperienza e la fretta gli hanno giocato un brutto scherzo. Claudio Di Gabriele, giovane falegname di Carsoli, sposato e padre di due figli, non sapeva che quel Babbo Natale sul tagliando valeva mezzo miliardo e l’ha gettato nel cestino della ricevitoria, convinto di non aver vinto nulla. Solo due settimane dopo ha capito, ma il biglietto non l’ha ritrovato nemmeno in discarica. Dove voleva buttarsi lui.
4 Dimenticati di andare a prendere i soldi Vincere 46 milioni di dollari alla lotteria per Melvin Milligan, tecnico di computer del New Jersey, è stata la parte più facile. Più dura invece ricordarsi di incassare il premio. Il biglietto vincente è rimasto un anno dimenticato in un cassetto, poi tre giorni prima della scadenza del biglietto Melvin s’è ricordato ed è passato all’incasso. Alla domanda cosa sarebbe successo in famiglia se la vincita fosse stata scoperta solo dopo la scadenza, la moglie Kim ha risposto: «Lui sarebbe al cimitero e io in prigione».
5 Dai il biglietto giusto a uno di cui non ti fidi Del suo capo in fondo si era sempre fidato. Per questo Flavio Bass, 22 anni, falegname, semianalfabeta, ha chiesto gentilmente al boss di giocare alcuni numeri sicuri, la combinazione del suo cellulare perchè abitando in periferia gli era proprio impossibile raggiungere qualsiasi sportello della lotteria. Una combinazione da 10 milioni di euro, il grande premio della lotteria brasiliana. Unico problema: il suo datore di lavoro si è tenuto il biglietto miliardario e in cambio gli ha regalato una moto. É ancora lì che lo insegue, il boss davanti di corsa, Flavio con la moto dietro...
6 Fai di tutto per non ritirare il premio Ha chiesto un permesso per uscire ed è volato subito a giocare sei numeri alla lotteria nazionale prima che chiudessero i botteghini. Tempo zero e si è ritrovato in tasca la bellezza di 10 milioni di euro, cioè il massimo della sfiga. Perchè Iorworth Hoare, 52 anni, il permesso per uscire lo aveva avuto dal carcere dove è detenuto per scontare una condanna a 18 anni per uno stupro, due tentati stupri e sei aggressioni sessuali. Tutti i soldi sono stati così usati per pagare i risarcimenti alle sue vittime. Lui dice di sentirsi vittima di una violenza...
7 Non dire nulla a tuo marito Ha frugato nel portafoglio del marito e invece dei soldi ci ha trovato un paio di numeri. Che Gloria Dorsi, 51 anni, californiana, che gestisce una rimessa di roulotte, si è subito premurata di giocare. Risultato: 500 mila dollari vinti alla lotteria di stato. Al marito Vincent però non ha detto nulla. Mica per cattiveria, ma perchè irreparabilmente morto da un paio di settimane. Uno dei due numeri era il 47...
8 Non avere fretta di spendere il denaro Non aveva mai giocato niente in vita sua e al primo tentativo, zac, un milione di shekel di premio, circa 300mila euro, alla lotteria israeliana. Shaked, che in ebraico significa Nocciola, non ha però fatto una piega e di spendere tutti quei soldi non ne ha voluto proprio sapere. Anche perchè ha solo quattro settimane e quel premio lo ha vinto grazie a un’usanza dell'ospedale Meir di Kfar Saba, Tel Aviv, che regala un pacco di pannolini e un biglietto della lotteria a tutti i neonati nati nella clinica. Solo a quelli con la camicia però.
9 Evita di prenderti la mancia Aveva considerato un po’ spilorcio quel cliente che invece di darle la mancia che meritava le aveva messo in mano un biglietto della lotteria e tanti auguri. E invece Maria del Mar Perez Ryiz, venticinquenne cameriera stagionale dell'hotel San Valentin alle Baleari, con quel regalo s’è portata a casa 6 milioni di euro. Dopo aver letto i numeri Maria ha gettato via il grembiulino e fatto completamente perdere le sue tracce. Soprattutto a chi le ha regalato il biglietto. Quello spilorcio...
10 Restituisci il premio a chi te l'ha dato Quella vincita è stata la svolta della sua vita. S’era comprata un appartamento di quattro stanze in un quartiere bene di Rio de Janeiro e ci aveva portato i suoi cinque bambini. Sembrava un paradiso invece. Neuza Maria dos Santos, due mesi dopo aver vinto la lotteria, ha mollato tutto, restituito i soldi ed è tornata da dove è venuta, nella casupola di mattoni senza muratura della favela Morro da Formiga di Rio. Perchè dice di preferire la vita popolare delle favelas all'anonimato ostile della città. Il prezzo? Praticamente una miseria...