Come diventare milionari, ma soltanto per gioco

Tra i giochi televisivi che quotidianamente tengono incollati alle poltrone milioni di telespettatori merita sicuramente una citazione Chi vuol esser milionario, il popolare format condotto da Gerry Scotti. Finalmente abbiamo la possibilità di concorrere all'emozionante quiz solo premendo il tasto di accensione della nostra PS2, grazie a Chi vuol esser milionario: party edition (Halifax per PS2).
Il gioco. Tutte le modalità rese note dal programma televisivo sono state fedelmente riproposte in questo titolo. Per giungere al fatidico milione di euro dovrete rispondere correttamente a quindici domande senza possibilità di errore. Anche nel videogame avrete la possibilità di ricorrere a tre aiuti, il cinquanta e cinquanta che toglierà due possibilità tra le quattro a disposizione per la domanda, l'aiuto da casa nel quale un parente virtuale vi fornirà la risposta più o meno corretta. La vera novità di questa party edition è data dalla possibilità di utilizzare i controller Buzz per affrontare nuove modalità di gioco come show televisivo e bruciapelo. Inoltre troverete modalità di gioco multiplayer compatibili con Buzz: the Game che ii permetteranno di rubare una domanda ai vostri avversari.
Pregi e difetti. Il gioco ricalca in maniera accurata il popolare programma televisivo. La grafica sfrutta i divertenti personaggi caricaturali già apprezzati in Buzz. Il sonoro si avvale del doppiaggio ufficiale di Gerry Scotti (testimonial ufficiale del prodotto). Giocabilità immediata grazie a un sistema di comandi particolarmente intuitivo. Longevità assicurata da un livello di difficoltà crescente, dalla varietà di quesiti a disposizione nonché dalle nuove possibilità di sfida.