Dl, Bordon al posto di Parisi

La Margherita ridisegna la propria squadra. Arturo Parisi lascia le cariche che ha nel partito a causa della nomina a ministro della Difesa ma - avverte - non si disimpegna dai Dl.In una lettera all'Assemblea Federale che ha nominato presidente al suo posto Willer Bordon, ribadisce la volontà di contribuire alla nascita del Partito democratico e dice che c'è ancora «molta strada da fare». Per Bordon, «perché ci sia un vero, grande Partito democratico, c'è bisogno di una forte Margherita». Nuovo coordinatore del partito è stato nominato Antonello Soro. Al posto di Franco Marini, responsabile organizzativo, lavoreranno tre persone: Nicodemo Oliverio, Antonello Giacomelli e Fausto Recchia. Rino Piscitello resta responsabile dell’ufficio elettorale e alle comunicazioni ci sarà un terzetto formato da Renzo Lusetti, Maurizio Fistarol e Alberto Lo Sacco. Tra pochi giorni si terrà un esecutivo del partito.