Dodicenne sfregiata dal fidanzatino «Ma io lo perdono»

Ha deciso di perdonare quel ragazzino che, per rabbia, dopo essere stato da lei lasciato, le ha sfregiata il viso con un vetro sulla spiaggia di Sabaudia. Lei, 11 anni, una biondina con gli occhi azzurri, figlia di un professionista originario di Viterbo, ora sta meglio ed ha detto ai suoi genitori di non portare rancore nei confronti di quel dodicenne, figlio di un commercialista romano, conosciuto tra gli ombrelloni: «Gli voglio bene, anche se non lo amo: è stato un momento». Lo stesso dodicenne aveva chiesto scusa nei giorni scorsi. Il dodicenne ha chiesto scusa, in ogni caso il padre si è impegnato a rimborsare ogni spesa medica necessaria per le cure della bambina.