Dodicenne violentata: fermi non convalidati

«Il racconto della ragazzina è lacunoso, fantasioso e contraddittorio e non consente oggi di applicare alcuna misura restrittiva nei confronti dei due indagati». Questa la motivazione che il gip del Tribunale dei minori De Biase ha pronunciato ieri nel corso dell’interrogatorio di garanzia. Il fermo dei due ragazzi di 15 e 17 anni accusati di aver violentato una ragazzina di 12, residente a Ferentino, dunque, non è stato convalidato nonostante il pm avesse chiesto di applicare una misura coercitiva.