Dodici mesi sexy per guidare con prudenza tra curve pericolose

Attenzione, curve pericolose. Non siete sui tornanti della costiera amalfitana, ma sui divanetti di un hotel modaiolo alle spalle di corso Como: nota zona di movida dal traffico ad alta gradazione (alcolica e automobilistica). Insomma, la zona ideale per presentare il Calendario sulla sicurezza stradale, decisamente più sexy di un autovelox o di un vigile che brandisce il blocchetto delle multe. Dodici splendide ragazze da appendere 365 giorni all’anno non solo per il loro fascino, ma soprattutto per i loro messaggi volti a una guida più prudente e consapevole. Elena, Deborah, Olga, Roberta, Carmen e via ammirando hanno smontato motori, cambiato gomme e dimostrato di conoscere a menadito le regole del codice della strada. Così le fantastiche 12 «turbine», nel senso di bellezze-turbo, si sono guadagnate l’onore di offrire anima e corpo (e che corpo!) al Calendario Miss Motors 2009.
Un almanacco per ricordare a tutti coloro che si metteranno alla guida quanto sia importante rispettare le norme del codice stradale. Regole di impatto, chiare e concise che rimarranno di sicuro impresse nelle menti degli automobilisti, visto che ad educarli alla guida sicura ci sono ora, per la prima volta, «volti» che non si dimenticano facilmente. Istruttrici dallo sguardo ammaliatore e con misure da top model, altro che la vecchia segretaria dell’autoscuola.