Dogtown, al cinema l’epopea dei pionieri

Due pellicole per una mania: Dogtown and the Z-boys e The Lords of Dogtown. La prima è un documentario, la seconda è un film puro. Entrambi raccontano quel magico momento degli anni '70 in cui, tre giovani surfers ebbero l'intuizione di trasferire il «volo sull'acqua» sull'asfalto di Venice Beach in California. L'epoca trasgressiva, il passaggio dalla sabbia allo status di ricchi e famosi, i due film partono dal pontile di una zona degradata di Los Angeles per raccontare un’epopea. Dogtown and the Z-Boys è firmato da Stacy Peralta, uno dei protagonisti di quell’epoca, ex skater diventato imprenditore (fondò la Powel Peralta che fece nascere le Bones Brigade, il team che ha creato la moda dello skate negli anni 90) e oggi regista.