Dolce, salato o «bio»: un regalo da gourmet

DOP Per chi ama le specialità di territorio negozi sardi, siciliani e, naturalmente, laziali

Il Natale prende i romani per la gola. Secondo gli esperti, a farla da padrone sotto l’albero saranno ricercatezze tutte da gustare. Le idee per far venire l’acquolina in bocca a chi le riceve - e a chi le acquista - non mancano. A partire da prodotti bio ed etici. È fresca di inaugurazione la nuova Bottega dei Sapori e dei Saperi della Legalità Pio La Torre: prodotti da terreni confiscati alle mafie, tra vino, pasta, olio, ceci, farine e legumi (via dei Prefetti 23; 0669925262). Zenzero da Zanzibar e Pemba, pepe bianco dall’India, anice dal Paraguay tra le proposte equosolidali della Cooperativa Equovadis da Bottequa (via Serra 77; 0633221125). Ai formaggi pensa l’Antica Caciara Trasteverina, che propone pure gli «ubriachi», immersi per pochi giorni in mosto o vinacce fresche (via San Francesco a Ripa 140; 065812815).
Per un Natale alcolico l’appuntamento non può che essere da Trimani, che firma pure confezioni speciali con salmoni e ostriche (via Goito 20; 064469661). Mostarda d’uva, peperoncini farciti o in salsa, sugo di funghi sono alcune ricercatezze salate dell’Enoteca Al Parlamento (via dei Prefetti 15; 066873446). Alle birre - anche artigianali - pensa Johnny’s Off License, con produzioni europee, americane e, ovviamente, italiane (via Veio 4; 0677250130). Per stuzzicanti aperitivi, tra caviale e foie gras, tappa obbligata da Ercoli (via Montello 26; 063720243).
Non è Natale senza dolce. Delicatezze sciroppate, come pesche rosa al Brachetto e pere al Nebbiolo, tra gli insoliti piaceri dell’antica macelleria Parpaglioni (via Peruzzi 1; 065743955). Impossibile resistere al fascino del cacao. Ai Monasteri, in una selezione di prodotti delle abbazie italiane, tavolette, creme e cioccolatini (Corso Rinascimento 72; 0668802783). Da Said tavolette con varie percentuali di cacao e di diversi paesi del mondo (via Tiburtina 135; 064469204). Eleganza retrò da Moriondo e Gariglio, con praline e croccanti (via del Piè di Marmo 21; 066990856). Hanno forme natalizie i mostaccioli del Forno Argentina (via Torre Argentina 3, 0668806045).
Grande attenzione alle specialità regionali. Dol pensa, come suggerisce il nome, all’origine laziale (via Panaroli 6; 0624300765). Cosas Preziosas a quella sarda (via Giulia 195; 066867762). Sicilia dolce da Ciuri Ciuri (via Leonina 18; 0645444548). Ricco il catalogo dei cesti da Castroni (via Flaminia 28; 063611029). «Pacchi» speciali da Volpetti, dai «pantagruelici» - salami, formaggi, vini e tagliatelle - al «Trionfo di torroni», che comprende i «follovielli», uva passa e scorza d’arancia in foglia di vite (via Marmorata 47; 065742352). L’olio extravergine di oliva in più etichette è protagonista di idee regalo all’enoteca Apicius (via Giulia 86; 0668217952). Perfino l’acqua diventa un dono originale da Buccone, dalla Surgiva alla gallese Ty Nant (via Ripetta 19; 063612154). Galantine, bottarga e prelibatezze di ogni tipo da Franchi (via Cola di Rienzo 200; 066874651).