Dolcenero, passito di Nero d’Avola

Ecco un vino dolce, nero come un tizzone dell'inferno e dolce come l'uva appassita al sole di Sicilia. Un vino da uve di Nero d'Avola stramature, ottenuto con le stesse tecniche di vinificazione dei grandi passiti. Rigorosamente preparato a mano, togliendo i chicchi dai grappoli uno a uno e portando via perfino il peduncolo. Un lavoro enorme, guidato dall’enologo Giovanni Rizzo. Il Nero d'Avola non è un uva aromatica, non indulge in stucchevoli, bionde soavità. Ha in sé una forza, una struttura e una arroganza da insopportabile primo della classe. Ma la dolcezza dei suoi chicchi lentamente appassiti disvela anche inaspettate morbidezze. In bottiglia un concentrato di Sicilia con tutta la sua violenza e la sua tenerezza. Si chiama Dolcenero ed è il passito di Felice Modica. La produzione è limitata, prezzo al pubblico 17 per 0,375 lt, 0931.573576, www.olioevinobufalefi.it.