Domani fino a 30 gradi, per l'autunno bisognerà aspettare il 20 ottobre

L'estate non ne vuol saper di andarsene. Solo tra una decina di giorni lo scenario cambierà

Torna il caldo fuori stagione, con temperature che domani, al Nord, toccheranno i 30 gradi, mentre per l'autunno bisognerà aspettare almeno il 20 ottobre. «Niente da fare - dice Sergio Brivio, del centro 3bmeteo.com -. L'Autunno vero ancora non vuole entrare in azione». Infatti un cuneo di alta pressione azzorriana, supportata da aria calda in quota di matrice afro-mediterranea, ricoprirà nuovamente per questa settimana tutta l'Italia, mostrandosi più tenace su quella Settentrionale. E sarà proprio al Nord che tra oggi e domani le temperature torneranno marcatamente sopra media.
Sarà il Nord, segnatamente la parte occidentale, quindi Liguria, Lombardia, Piemonte e Valle d'Aosta, a registrare un sensibile rialzo termico. In particolare domani si toccheranno nuovamente i 30 gradi tra Piemonte, fondovalle valdostano e ovest Lombardia. Ecco qualche valore previsto da 3bmeteo: Torino 29 (media 17), Milano 28 (media 18), Aosta 28 (media 15), Novara 30 (media 18).
Più ad est valori leggermente più bassi, ma comunque sopra i 25/26 gradi. Lo zero termico salirà nuovamente fino a quasi 4000 metri, un valore tipico del mese di luglio.
Insomma, secondo 3bmeteo l'anticiclone continuerà a dominare la scena almeno per una decina di giorni salvo disturbi confinati alle regioni adriatiche e al Sud. Per l'Autunno vero dovremo attendere ancora. Sarà molto probabilmente dopo il 20 ottobre che una depressione in discesa dal Nord Europa potrebbe portare l'inizio del maltempo autunnale in grande stile e un definitivo abbassamento termico, verso valori definitivamente autunnali.