Da domani con «il Giornale» l’ottavo volume

Ottavo appuntamento, da domani, con la «Biblioteca Storica» del Giornale dedicata al Rinascimento. In abbinata facoltativa con il nostro quotidiano e al prezzo di 5,90 euro oltre al costo dello stesso, i nostri lettori troveranno infatti in edicola il primo dei due tomi (il secondo verrà distribuito a partire da sabato 21 ottobre) dell’opera Galileo Galilei e la cultura scientifica nell’età della Controriforma, di Michele Camerota.
L’opera ripercorre l’itinerario biografico e intellettuale di Galileo, soffermandosi a illustrarne il pensiero così come consegnato alle diverse opere redatte nel corso della lunga carriera scientifica. Sono confrontati, con rigore scientifico e agevole leggibilità, i risultati conseguiti dal grande scienziato pisano e le posizioni espresse dalla cultura della sua epoca, al fine di far emergere i caratteri assolutamente originali della lezione galileiana. Il fondamentale contributo di Galileo alla storia della scienza consiste nel modello d’indagine naturalistica, nel cui solco si è poi sviluppata la moderna scienza matematica e sperimentale («provando e riprovando»).
Il piano dell’opera della «Biblioteca Storica» del Giornale dedicata al Rinascimento prevede la pubblicazione a cadenza settimanale (uscita sempre il sabato) di 60 volumi. Fino al 13 ottobre 2007, dunque, un appuntamento culturale da non perdere per i nostri lettori.