Da domani con «il Giornale» il trentesimo volume

Dopo il grande successo ottenuto dalla serie dedicata alla storia di Grecia e Roma antiche, la «Biblioteca Storica» del Giornale affronta il Medioevo. L’iniziativa, curata dal medievista Marco Meschini, comprende una serie di volumi dedicati all’Età di Mezzo. Da domani i lettori troveranno in edicola, in abbinata facoltativa con il Giornale al prezzo di 5,90 euro oltre al costo del quotidiano, il trentesimo volume della serie. In Storia economica e sociale del Medioevo Henri Pirenne, il grande storico belga che a soli 24 anni fu chiamato alla cattedra di Storia medievale all’Università di Gand, offre un modello fondamentale per tutta la storiografia dedicata all’«età di mezzo», lodata da Marc Bloch e Lucien Febvre. Pirenne colloca il punto d’avvio della sua approfondita ricerca nella rottura dell’equilibrio economico dell’antichità a seguito dell’incontro-scontro fra il mondo arabo e quello occidentale. Da ciò derivano la rinascita dei commerci e della vita urbana, le dinamiche fra le classi rurali, l’incremento di fiere e mercati, l’espansione dell’economia monetaria e quelle prime forme di industrializzazione che segnano profondamente tutto il tessuto sociale di città e campagne.