Domani Italia-InghilterraPrandelli: "Nessuna paura"Balotelli: "Darò il massimo"

Alla vigilia della sfida, il ct carica gli azzurri: "Basta poco per fare il salto di qualità". Balotelli: "Sono un uomo, anche su un po' Peter Pan. Non temo nessuno"

"L’Inghilterra è una squadra ricca di giocatori con personalità e carisma, per noi è un confronto contro una grande e vogliamo giocarla senza paura o sudditanza psicologica, riuscendo a mantenere la concentrazione giusta per sfruttare ogni opportunità. Dobbiamo stare in partita sempre". Cesare Prandelli carica gli azzurri alla vigilia della dei quarti di Euro 2012 contro l’Inghilterra: "Sono convinto che abbiamo la qualità giusta ed è arrivato il momento di dimostrarlo. Basta poco per fare il salto di qualità. In questi due anni abbiamo cercato di crescere nel modo di giocare e di interpretare questo gioco".

Sotto i riflettori, anche questa volta, ci sarà Mario Balotelli, calciatore del Manchester City. "Cosa mi aspetto da Mario? Quello che mi aspetto da tutti, devono essere pronti", ha detto Prandelli, "Già da qualche giorno ho detto loro di pensare esclusivamente a questa partita, nemmeno sanno se giocheranno o meno, forse per la prima volta ho lasciato a tutti questo pensiero". "Non temo nessuno", replica SuperMario, "Sarà divertente e spero di vincere io. Ho intenzione di giocare come i miei compagni, fare bene e dare il massimo per l’Italia. Poi se qualcuno si arrabbia o si diverte...".  E a chi gli chiedeva se si sente un po' Peter Pan, Balotelli risponde: "Mi sento un uomo, senza dubbio. Però un pò Peter Pan lo sono, perchè sono libero".

Commenti

linoalo1

Dom, 24/06/2012 - 08:38

Non vedo quale sia il problema!Vinciamo facile perchè ci è capitata la squadra più debole e nessuno l'ha detto!Lino.