Domani al liceo Augusto un incontro-dibattito sulla sicurezza stradale

Si svolgerà domani nell’aula magna del liceo classico Augusto (in via Appia Nuova) la cerimonia per l’assegnazione del premio «Certamen Latii lyceorum studentibus destinatum Dominico Fossatelli dicatum». Si tratta di un concorso tra gli studenti liceali del Lazio sui temi della sicurezza stradale, intitolato alla memoria di Domenico Fossatelli, morto nel 1998 dopo essere stato investito mentre attraversava la via Appia sulle strisce pedonali. L’investitore è ancora oggi impunito. Il «Certamen» è stato ideato dalla professoressa Rita Fossatelli che, a seguito dell’incidente nel quale perse la vita il padre, ha organizzato anche alcune proteste con l’Associazione familiari vittime della strada. Il premio di 500 euro sarà assegnato a insindacabile giudizio della commissione al miglior tema o al miglior disegno. La «traccia» del concorso, proposta in italiano o, a scelta, in latino, recitava: «Se tu fossi un governante, cosa faresti per evitare gli incidenti stradali? Spiega bene, a una a una, le ragioni del tuo pensiero su questo stesso argomento, ma con un eloquente titolo in lingua latina». La cerimonia per l’assegnazione dei riconoscimenti sarà preceduta da un incontro-dibattito - che avrà inizio alle ore 15 - sul tema della sicurezza stradale, al quale prenderanno parte esperti del settore, giornalisti, docenti e rappresentanti dell’Associazione italiana familiari e vittime della strada Onlus. Per avere maggiori informazioni sul premio intitolato a Domenico Fossatelli, si può scrivere alla stessa associazione, in via Achille Tedeschi 82 - 00157 Roma.