Domani Pisanu va a trovare il militare ferito

Si recherà anche all’ospedale Sacco per rendere visita al carabiniere Francesco Castronuovo, rimasto ferito durante il conflitto a fuoco con una banda di rapinatori sabato scorso, il ministro dell’Interno Giuseppe Pisanu che oggi è a Milano.
Successivamente, Pisanu parteciperà al convegno «La sicurezza del cittadino» organizzato dalla Fondazione Nova Res Publica a Fieramilanocity. All’incontro, che avrà inizio alle ore 9.30, interverranno anche il sindaco Gabriele Albertini, il governatore Roberto Formigoni e il candidato sindaco della Cdl Letizia Moratti. Alla platea, il ministro dell’Istruzione lancerà la proposta di aprire un ufficio per assistere le vittime della violenza presso il comune di Milano. L'ufficio dovrebbe avere il compito di aiutare le donne, gli anziani, i bambini a riprendersi dopo aggressioni, stupri, violenze, con l'aiuto di psicologi e assistenti sociali. Altro compito quello di aiutare le vittime del racket, delle estorsioni, delle truffe e dei borseggi, in particolare gli anziani, a superare il momento post-crimine e a difendersi legalmente.
L’agenda del ministro Pisanu invece prevede alle 16.30 l’inaugurazione del commissariato di pubblica sicurezza «Rho-Pero», collocato all’interno del nuovo polo della Fiera presso il centro servizi di piazza Europa (entrata Cargo 3). Il ministro per l’occasione visiterà i nuovi uffici dell’Arma dei carabinieri che si trovano all’interno dello stesso polo fieristico, realizzati in occasione dell’elevazione a tenenza della stazione carabinieri di Pero. «Il nuovo commissariato e la nuova tenenza dei Carabinieri - ha commentato nei giorni scorsi Pisanu - sono due importanti tessere del mosaico della polizia di prossimità, che il ministero dell’Interno sta costruendo da anni con pazienza per avvicinare sempre di più ai cittadini le forze di Polizia».