Domani sarà la Sud a rompere il silenzio di Bogliasco

Dopo il gesto galante del presidente del Genoa Enrico Preziosi che ha invitato quello blucerchiato Riccardo Garrone a sedere vicino a lui per assistere al derby, ieri è andato in scena anche l'atto terzo: «Mi sembra un atto di civiltà - ha commentato il numero uno rossoblù dopo aver appreso che il suo invito era stato accettato - che un presidente nel suo stadio non debba andare alla ricerca di un seggiolino. Ora magari mi aspetto di avere anche io il mio, quando il prossimo anno la squadra ospite sarà di nuovo il Genoa. Poi prima della partita gli stringerò la mano e spero che anche lui vorrà stringerla a me».
Vedremo, intanto tra un gesto di fair play e l'altro e mentre la società blucerchiata ha invitato a rimandare il bagno di folla a domani pomeriggio, quando i supporter blucerchiati si ritroveranno a Bogliasco per caricare la squadra in vista del derby (oggi la seduta di allenamento, nonostante la giornata di festa, sarà a porte chiuse come tutto il resto della settimana), Walter Mazzarri continua a preparare la sfida più importante dell'anno (arbitra Morganti). Come nella gara di andata di Coppa Italia, la sorpresa sarà a centrocampo con Raggi ancora preferito a Stankevicius e Padalino, mentre dietro la difesa sarà composta da Campagnaro, Lucchini e Accardi. Intanto in città il clima continua ad essere febbrile: basti pensare che ieri circolava anche la voce di una risonanza magnetica in gran segreto effettuata da Angelo Palombo. In realtà il capitano blucerchiato sta benissimo, mentre a fare l'esame è stato un familiare che porta lo stesso nome. Insomma, cose da derby, tra sfottò e rappacificazioni.
Chi è al top è Giampaolo Pazzini che ieri ha incontrato i bimbi che partecipano al Torneo Ravano. Tante domande sul derby, e non poteva essere altrimenti. Gasperini ieri ha detto che con Pazzini la Samp di oggi è più forte e lui ha risposto così: «Speriamo di fare bene, è una partita importante e sappiamo benissimo quanto i tifosi tengano a questa sfida».
Nel frattempo continua anche la febbre per la finale di Coppa Italia: la Federclub ieri ha precisato che, mentre nel circuito Lottomatica i biglietti saranno in vendita dal 10 maggio, presso i locali della Federazione i tagliandi potranno essere acquistati dal 6 maggio (il costo del biglietto più il treno speciale è di 70 euro). Per il derby invece ieri si è chiusa la prelazione della gabbia ma sono disponibili ancora tagliandi: per acquistare la Gabbia Sud i tifosi potranno recarsi domani al Sampdoria Point con orario continuato dalle 9 alle 19.30.