Domani sciopero dei vigili urbani, lunedì tocca agli impiegati comunali

Dopo un presidio di un'ora svoltosi sotto gli uffici del primo cittadino, a Cinisello Balsamo, i dipendenti comunali appoggiati dai sindacati incrociano le braccia e scioperano contro Angelo Zaninello, il sindaco sindacalista. Domani, per quattro ore, gli agenti di polizia locale riporranno negli armadietti penne e blocchetti delle multe per protestare contro la decisione della giunta di centrosinistra che «non ha rispettato gli impegni di dotare il personale di strumenti di autodifesa, non ci permette di utilizzare parte dei proventi delle sanzioni per i fini previdenziali e ha favorito l'appiattimento della gerarchia interna facendo scomparire la figura del sottoufficiale». Ad appoggiare gli agenti della polizia locale cinisellese, gli altri dipendenti comunali che, «dopo aver preso atto della malafede dell'amministrazione che ha deciso di non utilizzare alcuna risorsa per il rinnovo del contratto decentrato dando la colpa alla Finanziaria 2006» hanno indetto uno sciopero. In programma lunedì prossimo l’agitazione dei dipendenti comunali.