Domani tram, bus e metrò ci lasciano a piedi

Domani tutti a piedi. Il dicembre nero dei trasporti comincia con lo sciopero nazionale proclamato per domani dalle organizzazioni sindacali per il rinnovo del contratto. Prevedibili i disagi sia in città che per chi dovrà utilizzare i treni delle Nord, anche se saranno garantite le fasce di garanzia. Circolazione regolare, dunque, dall’inizio del servizio fino alle 8.45 e dalle 15 alle 18. «Data la discrezionalità di ogni singolo dipendente di aderire allo sciopero - si legge in una dell’Atm -, non è prevedibile sull’intera rete Atm l’entità della riduzione del servizio». Anche i treni delle Ferrovie Nord saranno regolari nelle fasce di punta del mattino e della sera. La società informa che circoleranno regolarmente dalle 6 alle ore 9 e dalle 16,30 alle 19.30.