Domenica ecologica. Prendetela con sport

A volte tornano. Parliamo delle domeniche ecologiche. Che questa volta «tornano» con qualche novità. Sarà, infatti, dedicata allo sport la giornata di oggi: iniziative in ogni municipio e ville, strade e piazze trasformate in palestre a cielo aperto. «Saranno in totale 3 le nuove domeniche ecologiche che, sulla scia del successo di quelle precedenti, torneranno per sensibilizzare i cittadini sui temi della mobilità sostenibile e della qualità dell’aria. Le altre sono previste il 25 settembre e il 6 novembre», spiega l’assessore capitolino all’Ambiente. L’amministrazione oggi festeggerà la Giornata mondiale per l’ambiente in coincidenza con la Giornata nazionale dello sport. Il sindaco Walter Veltroni inaugurerà la «festa» solo alle 11 a villa Pamphili, ma il via agli spettacoli sportivi ci sarà già dalle 10. Da quell’ora e fino alle 18, come di consueto, è previsto lo stop alla circolazione di auto, moto e motorini nella zona a traffico limitato del centro storico, nel settore G di Trastevere e sull’Appia Antica. Ma la novità è il coinvolgimento diretto, insieme al Coni, dei centri sportivi municipali. In ogni municipio della città saranno presenti strutture per praticare basket, volley, pattinaggio, arti marziali, balli di gruppo e altri sport. Da piazza Vittorio (Municipio I) a piazza Wickelmann (III), da Ponte Nomentano (IV) dalla passeggiata del Giappone del laghetto dell’Eur (XII) a Villa Pamphili. Ma le occasioni per fare (od osservare) sport ci saranno anche solo stando nel centro storico. Dalle 16, infatti, piazza del Popolo si trasformerà in una grande palestra: qui i più piccoli potranno continuare a giocare nelle aree appositamente predisposte ed avranno inoltre l’occasione di incontrare campioni del calibro di Bruno Mascarenhas, bronzo per il canottaggio ad Atene 2004, Elia Luini, tre volte campione del mondo di canottaggio, Francesca Piccinini, schiacciatrice della nazionale femminile di pallavolo, Antonio Rossi e Daniele Scarpa campioni olimpici di canoa - kayak, Vincenzo Cantatore campione di pugilato, il tennista Vincenzo Santopadre e il campione europeo di nuoto Paolo Bossini. Ma ci sarà spazio anche per i più grandi, che potranno esercitarsi in altri sport quali la scherma, il badminton, il tennis da tavolo, le discipline orientali, fitness e altro ancora. Per tutti, sull’ampio palco che verrà allestito all’interno della piazza, alle 19 i ragazzi di «Amici», trasmissione delle reti Mediaset, daranno vita a un piccolo spettacolo di canto e ballo. E le associazioni sportive romane non saranno da meno e offriranno esibizioni di danza e ginnastica. In campo o in piazza, che in questo caso è proprio la stessa cosa, anche atleti diversamente abili, che daranno una dimostrazione di una partita di basket su una struttura a loro dedicata. La giornata si concluderà alle 21: l’appuntamento è a ponte Matteotti per il gran finale, una suggestiva fiaccolata di equipaggi di canoa che illumineranno le sponde del Tevere.
Per la chiusura al traffico di strade in centro e in periferia saranno deviate diverse linee dell’Atac. Per la chiusura di via dei Fori Imperiali, nel tratto compreso tra Colosseo e piazza Venezia, cambieranno percorso le linee 60 express, 84, 85, 87 e 175. Le linee 38, 80 express, 86, 88 e 93 saranno deviate per viale Somalia, via Antrodoco, via Amatrice, via Collato Sabino, via Poggio san Lorenzo per la chiusura di viale Libia, nel tratto di strada compreso tra piazza Gondar e piazza Gimma. Per la chiusura di via Tiburtina, nel tratto tra via Morello e via Durantini, saranno deviate le linee 120, 120 express, 163, 309 e 440 dirette verso il centro. Le linee c5, 114, 312, 412, 450, 554 e 556 cambieranno percorso per la chiusura di via dei Castani, dalle 7 alle 14. Per lo stop alle auto in viale Europa, nel tratto tra viale Beethoven e viale Tupini, saranno deviate le linee c8, 31, 771 e 780 che transiteranno per viale Beethoven. Lo stop alle auto agli ingressi di villa Pamphili di porta San Pancrazio e di via Vitellia potrebbero provocare deviazioni delle linee 44 e 870. A causa della mini maratona che si terrà a Casalotti, dalle 9.30 in poi saranno deviate le linee c26, 025, 028, 146, 190 express, 904 e 905.