Una domenica a tutto sport nelle piazze capitoline

In piazza del Popolo e in tutti i municipi tanti testimonial e soprattutto molta pratica

Una domenica alternativa all’insegna dell’attività ludica nelle piazze della capitale. Nasce «Sport a Roma», giornata-evento dove a farla da padrone saranno il gioco e il divertimento, protagonisti principale nell’arco della mattinata nei Municipi della città eterna e il pomeriggio a Piazza del Popolo. La manifestazione è promossa dall’Assessorato alle politiche sportive del Comune in collaborazione con il Comitato Provinciale romano del Coni, gli Enti di promozione sportiva e le Associazioni sportive municipali.
L’ex golden boy del calcio italiano, Gianni Rivera, che rappresenta una sorta di testimonial di «Sport a Roma» e che aprirà ufficialmente l’appuntamento alle 10, nei giorni scorsi ha spiegato che «questa è una manifestazione che nasce dalla voglia di coinvolgere le persone, anche quelle che normalmente non praticano sport, per avvicinarle alle varie discipline, anche quelle meno conosciute». L’«abatino», consulente del Comune che sarà presente a Piazza Giovanni XXIII, ha anche aggiunto che «così verrà darà la possibilità a tanti di fare attività fisica nella piazza sotto casa». «Perché lo sport - ha detto Rivera - se interpretato nei suoi significati più profondi e se fatto correttamente, ha tanti messaggi positivi da trasmettere. Inoltre, in un Paese in cui viene spesso vissuto da tifosi, questa manifestazione vuole essere un cambio di rotta, proporre un mutamento di cultura: promuovere la pratica ludica nella varietà di tutte le sue discipline».
Momento clou, l’appuntamento pomeridiano di piazza del Popolo, dove si alterneranno esibizioni di danza, ballo e ginnastica, ma anche di karate e frisbee. E sono previste le performance di un gruppo di musicisti, acrobati, ballerini e cantanti della Comunità di Korogocho, una delle circa duecento baraccopoli di Nairobi. Con i loro canti e i balli racconteranno l’altra faccia dell’Africa. Sul palco saliranno poi gli atleti delle formazioni romane di pallacanestro e pallavolo (Lottomatica Virtus Basket Roma e M.Roma Volley), oltre a Matteo Piersanti e Gabriele Gentile della Almaviva Capitolina Rugby, a Daniele Mastrantonio e Eugenio Ardito della De Sisti Roma Hockey, alle pallanotiste della Ecofim Roma e alle ginnaste Erica Erbacci, Lorena Coza e Giorgia Bonanni. Dunque, a partire dalle 16 si praticherà lo sport nelle tante aree allestite intorno all'obelisco Flaminio.
Sui sampietrini saranno montate pedane per incontri di scherma, un ring per la boxe e una parete per l’arrampicata sportiva.