Domenica Ultramaratona: si corre la 100 km della Brianza

Domenica la Brianza torna ad ospitare una ultramaratona. Cento chilometri passando attraverso 14 Comuni e il parco di Monza su un percorso che verrà ripetuto due volte. La «Cento chilometri della Brianza» è una gara storica che torna a disputarsi dopo vent’anni anche se le prime edizioni erano state addirittura negli Anni 50. Si parte e si arriva a Seregno: oltre 600 gli atleti già iscritti tutti, ovviamente specialisti delle grandi distanze, che si daranno battaglia su un percorso perlopiù pianeggiante. Una fatica «estrema» che i più forti termineranno in poco più di sei ore e mezzo ma che per molti si trascinerà fino a notte fonda. Tra le favorite è attesa l’azzurra Monica Casiraghi, già campionessa del mondo sei anni fa a Taiwan su questa distanza: «Corro in casa e spero che l’emozione non mi giochi brutti scherzi - ha raccontato durante la cerimonia di presentazione -. Dovrei considerarla un allenamento perché quest’anno punto ai mondiali della 24ore che si corrono a maggio a Bergamo. Ma so che non sarà così. Non mi fermerò a guardare quanto è bello il parco di Monza...». Le gare ufficiali saranno tre: l’ultramaratona, la classica distanza della maratona (42,195 km) e la maratona riservata alle handbike. Il percorso è un lungo anello attorno al quale si muoveranno vigili, volontari e addetti all’assistenza. Dieci i punti di ristoro e altrettanti gli spugnaggi importantissimi su una distanza così lunga. «Siamo soddisfatti - spiegano gli organizzatori -. Siamo riusciti a far rivivere un pezzo di storia...».