Domeniche a piedi: domani è l’ultima

Ultima domenica a piedi per gli abitanti della capitale. Si concluderanno, infatti, giovedì prossimo i provvedimenti di limitazione del traffico che hanno fermato automobili e motorini romani per tre domeniche e imposto la circolazione a targhe alternate per dodici giovedì.
L’assessore capitolino all’Ambiente Dario Esposito, insieme con gli assessori comunali alla Mobilità e Trasporti Mauro Calamante, alle politiche della Famiglia e dell’Infanzia Lia Di Renzo e alle Politiche Culturali Silvio Di Francia ha illustrato, ieri mattina, le iniziative che animeranno l’ultima domenica a piedi.
«Anche domenica (domani) - ha spiegato Esposito - dalle 10 alle 18, nella fascia verde, non potranno circolare auto, moto e motorini, a esclusione dei veicoli “euro 4”, a metano e gpl e a trazione ibrida o elettrica».
Anche questa volta le ottanta linee strategiche di bus e tram dovrebbero essere potenziate, così come le metropolitane e i taxi con un turno aggiuntivo. Giovedì prossimo, invece, ultimo appuntamento con le targhe alterne: dalle 15 alle 21 non potranno circolare le auto con la targa dispari.