Don Giussani parla giapponese

A tre anni dalla scomparsa, don Luigi Giussani sta per conquistare il Sol levante. L’11 giugno, all’Istituto italiano di cultura di Tokyo, sarà presentata l’edizione giapponese di Il senso religioso, pubblicata dalla Don Bosco Press. Il volume appartiene alla trilogia del «PerCorso», che ripercorre le riflessioni del fondatore di Comunione e liberazione, ed è stato tradotto in 18 lingue. La nuova edizione vuole avvicinare i lettori giapponesi alla proposta di don Giussani grazie alla traduzione di Tomoko Sadahiro. Alla presentazione di mercoledì prossimo, organizzata da Comunione e liberazione in collaborazione con l’Università cattolica di Milano, parteciperanno il responsabile di Cl per l’Asia, don Ambrogio Pisoni, e monsignor Giuseppe Pittau, missionario e docente della Sophia University di Tokyo. Sono previsti inoltre gli interventi della traduttrice, di Shodo Habukawa, docente all’università del Monte Koya, e un collegamento video con Etsuro Sotoo, scultore nipponico della Sagrada Familia di Barcellona. L’evento avrà inizio alle 18.30 e comprenderà anche un concerto eseguito da Sadao Udagawa e Ichiro Takamoto.