Don, ti dovevo ancora tante cose ma oggi ti chiedo sempre aiuto

Ciao Don,
avrei tante cose da doverti dire e tanti discorsi lasciati in sospeso con Te.
A partire dalle nostre incomprensioni che, in passato, ci hanno portato a confrontarci anche aspramente. Ma sempre nella stima reciproca. Solo Noi due sappiamo quanto le tue parole abbiano cambiato la mia vita in un momento molto delicato. Non riuscivo ad uscire da una situazione complicata, ma mi è bastato un confronto con Te ed alcune semplici pensieri per liberare la mia mente. Quel momento non lo dimenticherò mai.
Ti devo ancora una camminata, quando cercavo di convincerti della bellezza delle montagne della Valle d'Aosta mentre ci portavi sui monti della Valle Maira.
Ora ti chiedo di aiutarmi ed aiutarci a scalare la vetta più difficile, indicandoci il sentiero proprio come facevi quando ci portavi a camminare. Forse da lassù ti sarà ancora più facile.
Ti volevo ricordare con le parole dei tuoi ragazzi. Un abbraccio,