Donatori di sangue in aumento a luglio

Aumentano le donazioni di sangue nel mese di luglio, facendo registrare un’inversione di tendenza significativa rispetto a quanto di solito succede nel periodo estivo. Un intervallo di tempo in cui, con l’inizio delle vacanze, anche il numero dei donatori tende a ridursi di conseguenza. A renderlo noto è il servizio Immuno-Trasfusionale dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, che ha registrato l’incremento delle donazioni di sangue e di emocomponenti (piastrine e plasma). Lo afferma l’ospedale stesso in una nota, nella quale si precisa che, rispetto allo stesso periodo del 2007, quest’anno sono state raccolte 45 unità in più di sangue intero e 16 di piastrine. Non solo, le 922 sacche di sangue e le 81 di piastrine e plasma raccolte nel mese di luglio dal Bambino Gesù hanno consentito di soddisfare in pieno tutte le esigenze trasfusionali interne. La solidarietà e la continuità delle donazioni offerte dai gruppi dei donatori volontari che fanno capo all’Associazione donatori sangue Ospedale Pediatrico Bambino Gesù hanno inoltre permesso di eseguire ben 35 interventi chirurgici nelle altre strutture sanitarie del Lazio. «L’attività di raccolta - conclude la nota - proseguirà a pieno regime anche nel mese di agosto. Sono infatti i mesi estivi quelli in cui l’esigenza di sangue si fa più drammatica e alla quale bisogna far fronte con una costante attività di donazione».