Donazione «gratis», Tremonti attacca Prodi

«Ho ricevuto un sms: il furbetto dell'Unione dona ai figli l'esenzione. A chi vota per l'Unione tocca invece la tassazione». Il ministro dell'Economia, Tremonti, prende di mira Romano Prodi per aver approfittato dell'abolizione della tassa di successione da parte del governo Berlusconi per fare una donazione ai figli. «È la tipica etica fiscale dell'Unione: esenzione per sé, tassazione per gli altri», ha detto Tremonti. Un autogol, quello dei Prodi, che Berlusconi ha definito «legittimo». «Sono amareggiata», il commento di lady Flavia.