Doni decisivo su Giovinco De Rossi ammonito salta Cagliari

ROMA
6,5 DONI. Una gran parata su Giovinco sullo 0-0 si rivela importante.
5,5 CASSETTI. Pomeriggio di sofferenza sulla sua corsia.
6 FERRARI. Controlla con tranquillità la zona di competenza, pochissimi errori.
6,5 PANUCCI. Un inizio difficile, poi il gol che decide il match e le ottime chiusure difensive.
6,5 TONETTO. Segna il primo gol con la maglia della Roma, una giornata da ricordare.
6 DE ROSSI. L’ammonizione che gli farà saltare il Cagliari condiziona un po’ la sua partita, sembra in calo.
6 PIZARRO. Prende per mano la Roma dopo l’espulsione (dal 32’ st BRIGHI SV).
5 GIULY. Evanescente, non riesce a superare mai l’uomo (dal 10’ st VUCINIC 5,5. Un po’ meglio, ma rimedia un giallo e niente Cagliari).
5,5 PERROTTA. Becca un rosso immeritato, ma fino a quel momento pochi spunti.
5 MANCINI. Un’altra prova incolore, è in netta involuzione (dal 20’ st TADDEI 5,5. Non dà il contributo atteso).
6 TOTTI. L’assist per Tonetto è da applausi, poi è limitato da un piccolo infortunio.
All. SPALLETTI 6. Una Roma poco brillante come nelle ultime sfide.
EMPOLI
5,5 BASSI. Sorpreso sui gol anche se poi non è granché impegnato.
5 RAGGI. Beffato da Totti sul primo gol e da Panucci sul secondo (dal 27’ st VOLPATO SV).
5,5 MARZORATTI. Un po’ distratto in alcune circostanze.
6 PICCOLO. Buona prestazione, fa espellere Perrotta.
6 ANTONINI. Limita bene Giuly, tanta grinta.
6,5 ABATE. Ha il merito di mandare in gol Giovinco, in generale una prova di sostanza.
5,5 BUSCÈ. Va a tratti, una sola conclusione in porta.
6,5 MARCHISIO. Gioca davanti alla difesa con abnegazione (dal 6’ st MORO 5,5. Più in difficoltà del compagno sostituito).
6 BUDEL. È bravo in molte ripartenze empolesi (dal 36’ st GIACOMAZZI SV).
5 VANNUCCHI. Largo a sinistra, regala pochi spunti.
7 GIOVINCO. Un palo, un gol, un tiro deviato da Doni. Insomma un’iradiddio.
All. MALESANI 6. L’Empoli gioca una partita attenta, ma crea anche pericoli.
Arbitro GAVA 5. L’espulsione di Perrotta sembra eccessiva, dopo sembra perdere il filo della partita.