Doni determinante Giuly fantastico Vucinic sfortunato

ROMA
6,5 DONI. Nega il pareggio a Floro Flores. Può bastare.
6,5 CASSETTI. Limita Di Natale. Si arrende solo all'infortunio. (dal 40'pt Panucci 6,5: esperienza e piglio da leader).
6 MEXES. Match di ordinaria amministrazione.
7 JUAN. Apre le marcature e vanifica le velleità di Quagliarella.
6,5 TONETTO. La fascia sinistra è il suo regno. Preciso in fase difensiva, potente nelle sortite offensive.
6,5 DE ROSSI. Tanti palloni, pochi errori. Un vero capitano.
6 PIZARRO. Poco brillante, molto concreto: un metronomo.
7 TADDEI. Tatticamente unico, firma il prezioso successo (dal 24'st Cicinho 6: tanto movimento. Da rivedere).
6,5 GIULY. Fantasia da campione. Mette lo zampino nei due gol.
5,5 MANCINI. A corrente alternata (dal 40' st Brighi sv).
5,5 VUCINIC. Tante occasioni, poca fortuna.
6,5 SPALLETTI. Vince il match-verità e lancia la sfida all'Inter.
UDINESE
6,5 HANDANOVIC. Para l'impossibile. Poco aiutato dai compagni.
6,5 ZAPATA. Brilla nell'anticipo, lotta fino alla fine.
6 CODA. Prestazione modesta. Poco preciso nelle chiusure.
5,5 LUKOVIC. Devia sui piedi di Taddei la palla del 2-1.
6 ZAPOTOCNY. (1' st Mesto 6)

6 D'AGOSTINO. Regala a Quagliarella la sfera del pareggio (dal 18' st Pinzi 4. Dalla panchina agli spogliatoi: in mezzo solo un fallaccio su Juan).
6 INLER. Soffre ma non molla.

5 DOSSENA. Corre e sbaglia tanto.

5 PEPE. Della serie, chi l'ha visto? (dal 29' st Floro Flores 6: sfiora il pareggio nel finale. Doni gli nega la gioia).
6 QUAGLIARELLA. Illude i friulani con il gol. Poi perde quota.
6 DI NATALE. Non è in giornata di grazia. Svolge il compitino.
6 MARINO. Nervi tesi, tanta rabbia e qualche recriminazione.
ARBITRO: 6 Saccani. Gara non facile. L'amministra con mestiere.