Doni stoico De Rossi prezioso Juan sicuro

ROMA
6,5 DONI. Gioca con una fascia al fianco dolorante, mai impegnato nel primo tempo. Smanaccia un cross di Michael che poteva essere pericoloso, bravo a deviare un tiro ravvicinato, l'unico nello specchio della porta.
6,5 CASSETTI. Un'iniziativa personale e un tiro senza grandi pretese, ma soprattutto grande lavoro in difesa. Nel secondo tempo deve tenere a bada Rebrov e nel finale coglie un palo.
6,5 MEXES. Una buona chiusura iniziale su Bangoura, cancella con una prestazione impeccabile la sciocchezza di tre anni fa che esasperò gli animi.
7 JUAN. Sicuro in difesa, limita bene Bangoura. Meriterebbe maggiore fortuna sulla conclusione sotto porta che finisce sul palo. Nella ripresa pesca Giuly che spreca l'occasione (dal 37' st FERRARI sv).
6 TONETTO. Suo il cross che porta al gol Perrotta, si propone spesso in avanti alternandosi con Mancini. Tenta anche un tiro spettacolare dal limite che strappa gli applausi dell'Olimpico.
6,5 DE ROSSI. Percorre un sacco di chilometri, dedicandosi all'interdizione. Solita partita preziosa, condita da tocchi puntuali per i compagni.
6 AQUILANI. Forse meno brillante di altre volte, ma il suo contributo c'è sempre. Ordinato e mai in affanno, sfiora il gol dalla distanza (dal 37' st PIZARRO sv).
6 TADDEI. È il solito punto di riferimento a destra, qualche cross dei suoi mette in crisi la difesa ucraina.
7,5 PERROTTA. Il guizzo che porta in vantaggio la Roma è da vero attaccante. E il centrocampista non è nuovo a giocate di questo tipo. Fornisce anche l'assist a Totti per il 2-0.
6,5 MANCINI. Sta meglio fisicamente e si vede. Shovkovskiy gli nega il gol a inizio ripresa, insomma un rientro positivo (dal 16' st GIULY 5,5. Si divora un gol davanti alla porta, facendosi chiudere dal portiere).
6,5 TOTTI. Gioca in surplace anche quando gli avversari lo raddoppiano. Segna il gol della sicurezza, il dodicesimo in Champions.
All. SPALLETTI 6,5. La squadra dà sempre l'impressione di essere sicura e rischia pochissimo nel corso del match.
DINAMO KIEV
Shovkovskiy 6, Markovic 5,5, Gavrancic 5,5, Fedorov 5, El Kaddouri 5, Gusev 5 (26' st Correa sv), Mikhalik 6, Yussuf 5,5, Michael 5,5 (1' st Rebrov 5), Shatskikh 5, Bangoura 5 (1' st Diogo Rincon 5). All. Demyanenko 5.
Arbitro Hamer 6.