Donna investita e uccisa da motociclista

L'ha uccisa ieri sera una moto pirata tra la folla di corso Secondigliano, alla periferia di Napoli. La vittima è Rosaria G., di 64 anni. Stava passeggiando nella giornata di vigilia dell’Epifania quando è stata travolta da un motociclista, poi fuggito, che stava percorrendo la lunga arteria, a forte velocità. Rosaria e morta a poche decine di metri da casa sua, mentre fervevano le ultime ore di acquisti per i festeggiamenti dell'Epifania. La vittima si è accasciata ma, qualcuno, ha memorizzato il numero di targa, poi lo ha riferito ai vigili urbani, i quali hanno prima prestato soccorso alla vittima, e poi si sono prodigati proprio per cercare di rintracciare la motocicletta che ha investito la povera donna. Subito sono scattate le indagini: risaliti al proprietario, gli investigatori adesso stanno cercando di chiarire se a bordo della moto ci fosse proprio lui. Rosaria è stata portata in ospedale in ambulanza ma quando il suo cuore si era già fermato. L’assassino viaggiava a bordo di una moto di grossa cilindrata, sulla quale c’era anche un’altra persona.