Donna ricoverata per ustioni dopo notte a lume di candela

da Padova

Avevano preparato tutto per una notte di passione e romanticismo, ma le sole fiamme che hanno cominciato ad ardere sono state quelle sprigionate dalle candele che hanno investito l’abitino succinto di lei e anche una tenda di casa. Una coppia di focosi amanti padovani, 44 anni lei, 67 lui, sono finiti all’ospedale per colpa di una serata tutta romanticismo e sesso. I due avevano preparato tutto in un appartamento in città: luci soffuse, anzi candele dappertutto per rendere l’atmosfera più complice. Ma le fiammelle della passione hanno fatto presa sul vestitino della donna che inavvertitamente ha sfiorato le candele. In poco tempo la situazione è cambiata, da romantica a tragica.
L’abito, sembra di materiale sintetico, ha preso fuoco in un istante e la signora è stata investita da una fiammata che le ha procurato profonde ustioni. Il suo partner ha fatto tutto il possibile per spegnere le fiamme, restando a sua volta lievemente ustionato. Molto più seria la situazione della donna, che è stata ricoverata al reparto di Terapia intensiva dei grandi ustionati dell’ospedale di Padova.
Per evitare il peggio c’è voluto l’intervento dei vigili del fuoco.