Donna scippata In manette due irregolari

È molto soddisfatto, Riccardo De Corato, della sventata rapina alla Stazione Centrale che, nella notte tra lunedì e martedì, ha portato all’arresto di due clandestini algerini. «È la prova che la mobilitazione di forze dà i suoi frutti» commenta il vicesindaco. Erano le tre quando la donna, un’italiana, è stata strattonata, buttata a terra e scippata della borsa in via Copernico, in una delle zone più pericolose della Stazione. Dopo un inseguimento, gli scippatori sono stati catturati dalle forze dell’ordine e portati al nucleo di radiomobile della polizia municipale e quindi nel carcere di San Vittore. «La Stazione Centrale non è una zona abbandonata neanche alle tre di notte» dice De Corato. Alla donna erano stati rubati un portafoglio e due telefoni cellulari.