Donna ustionata dalla stufetta

Una donna di 82 anni, O.M., è ricoverata in prognosi riservata all'ospedale San Martino per le gravi ustioni di primo e secondo grado riportate ieri, dopo essere rimasta vittima di una potente fiammata che si è sprigionata da una vecchia stufetta a gas. L’incidente è avvenuto in frazione Riva Faraldi, a Villa Faraldi, nell'entroterra di San Bartolomeo al Mare. Ancora imprecisate le cause della vampata di fuoco e calore, che potrebbe essere stata innescata da una perdita di gas lungo la conduttura. Sul posto sono intervenuti i medici del 118 e i carabinieri. La donna ha riportato ustioni sul 50 per cento del corpo e in particolare a dorso, collo e viso. Il trasferimento è avvenuto in elicottero. La prognosi è riservata.