Donne manager, dato in crescita

Piccole “capitane d’impresa” crescono. Sviluppo Italia al Meeting di Rimini fa il punto sulla imprenditorialità al femminile nel Paese. E rivela che dal 1996 al 2004 sono state oltre 223mila le domande presentate per accedere all’Autoimpiego, l’istituto che consente a chi è disoccupato di avviare nuove iniziative imprenditoriali usufruendo di agevolazioni finanziarie. Di queste, oltre 91mila sono le domande presentate da donne: un dato significativo per una misura che si rivolge indistintamente a entrambi i sessi.
Le aspiranti imprenditrici hanno un’età compresa tra i 30 e 49 anni, un titolo di studio di livello medio-alto e una forte propensione verso il settore del commercio. Dal 1996 al 2004, il numero di domande presentate da donne è passato dal 28,5% al 46,3%.