Doom, Marte e i marines

Ci sono film che vanno al di là del loro spessore artistico, pellicole appetibili per gli utenti in virtù di quello che rappresentano. Un esempio è dato da Doom, lungometraggio che rende omaggio ad uno dei videogiochi più famosi della storia. La trama è presto detta: una squadra di marines spaziali viene mandata su Marte per capire che fine abbiano fatto sei scienziati impegnati in esperimenti a carattere genetico. I soldati scopriranno ben presto che il frutto di queste ricerche è un essere mostruoso che semina panico e morte. Il tutto, ovviamente, è un pretesto per celebrare il famoso sparatutto e l’edizione in dvd non fa altro che collocarsi in questa particolare ottica. Lo si capisce dalla presenza, per un film che al botteghino non è andato bene, di un discreto numero di extra, in genere riservati, per l’investimento che richiedono, a pellicole più gettonate. Tra le featurette inserite, val la pena guardare quella dedicata all’allenamento speciale cui sono stati sottoposti gli attori, con tanto di manovre militari, o il filmato che riguarda il make-up del protagonista The Rock, in particolare per le sequenze finali. Da non perdere anche l’inserto sulla famosa sequenza in soggettiva (marchio di fabbrica di Doom) e lo speciale sulle creature del film, decisamente fedeli al videogame.