Doppia esibizione per la pianista Rana

Oggi. In Conservatorio (Sala Verdi) il violoncellista Mario Brunello e il pianista Andrea Lucchesini interpretano composizioni di Bach-Busoni, Brahms, Schumann Rachmaninov.
Domani. In Conservatorio (sala Puccini), alle 12.45 «Concertiamo» in pausa pranzo, con la partecipazione dei giovani pianisti: Monica Dreossi, Sonja Toja, Carolina Barazza, Antonietta Incardina e Sofia Rizza. In programma Chopin, Schumann, Debussy, Bartók. Mercoledì. In Conservatorio alle 21, L'Orchestra Filarmonica di Gyor, diretta da Adam Medveczky e con la partecipazione del pianista Orazio Sciortino, propongono musiche di Weber, Mendelssohn, Dvorák. Nel Salone degli Amici del loggione alla Scala, alle 15, si proietta il video dell'opera «Lohengrin» di Wagner diretto da Claudio Abbado con Domingo, Studer e Vejzovic (Vienn 1990). Giovedì. In Conservatorio (Sala Verdi), alle 21, nella stagione della Ueco, Emanuele Segre, la sua chitarra e i solisti della Ueco danno vita a composizioni di Albeniz, Dyens, Boccherini, Sonnenfeld, Castelnuovo Tedesco. Venerdì. Nel Salone degli «Amici del Loggione del Teatro alla Scala», alle 21, suona il pianista Carlo Licata. In programma Wilson, Armstrong, Porter, Tatum. Sabato. A Villa Marazzi di Cesano Boscone, l'Umanitaria, propone un concerto, a ingresso gratuito, con la pianista tredicenne Beatrice Rana. Domenica. All'Umanitaria alle 17, concerto sul tema «Emozioni al pianoforte. Tredicenne che incanta» con la pianista Beatrice Rana, In programma composizioni di Bach, Beethoven, Schubert, Mendelssohn.Nella sede degli «Amici del Loggione della Scala», alle 15, si proietta un secondo video del «Lohéngrin» di Wagner. Questa volta l'opera è diretta da Nelsson, nell'edizione di Bayreuth 1982.