Doppia fila: via alle multe a «strascico»

Da lunedì va in onda il «multificio». In città 54 incroci per turno sorvegliati dai ghisa, in arrivo le sanzioni «a strascico» con telecamere montate sui mezzi che filmano in un colpo solo le auto in sosta irregolare lungo tutta la strada. I vigili avranno 300 palmari per velocizzare la compilazione dei verbali e il vicesindaco De Corato chiederà al garante della privacy di utilizzare l’uso delle 1.070 telecamere per la sicurezza anche contro le auto in doppia fila. In compenso, si lavora ad accordi con i gestori dei silos per abbassare i prezzi (fino al 70% per moto e city car) e per una maggior sicurezza nei parcheggi Atm di corrispondenza. Il piano messo in piedi da De Corato nella nuova versione di assessore al traffico ottiene i pieni voti dal Pdl. Ma La Russa puntualizza: «L’obiettivo è prevenire, non fare cassa».
Finisce nel mirino per i commenti sulla sua rivista on line (contro premier, Formigoni, Lega e assessori della giunta) l’assessore Edoardo Croci.