Le doppie nozze non valgono l’ottavo posto ma le favole possono piacere agli adulti

Sapete quando si dice che quel film non vale il prezzo del biglietto? Ecco, Bride Wars, la commediola diretta da Gary Winick, si sposa perfettamente con questa affermazione. La storiella racconta di due amicone che, come molte ragazze, fin dall'infanzia pianificano il matrimonio perfetto. Che, alla faccia della crisi, deve rigorosamente tenersi in pompa magna nel prestigioso Plaza di New York. Coincidenza vuole che le due di cui sopra abbiano deciso di pronunciare il fatidico sì nello stesso giorno scatenando, da quel momento, una guerra senza esclusioni di colpi. Kate Hudson e Anne Hathaway, che prestano il volto alle due promesse spose, appaiono, come minimo, fuori parte per non dire di peggio; non riescono a strappare una sola risata che sia una limitandosi ad una gara di smorfie e strilletti.
La leggenda di cuore d'inchiostro - Inkheart ha come protagonista un attore da blockbuster come Brendan Fraser. Nei panni di Mo, scopriamo che, come la figlia, ha il dono magico di dar vita ai personaggi dei libri semplicemente leggendo le pagine ad alta voce; tutto ha un prezzo perché per ogni creatura evocata ce n'è una reale che scompare nelle pagine del volume. Tra queste, anche Resa, la mamma di sua figlia. Film che è sì una favola per ragazzi che non dispiacerà anche agli adulti al seguito.
I più visti a Genova nell’ultima settimana: 1)Il curioso caso di Benjamin Button; 2)Ex; 3)The Reader; 4)Revolutionary Road; 5)Inkheart; 6)Viaggio al centro della terra; 7)Un matrimonio all'inglese; 8)Bride Wars; 9)Milk; 10)The Millionaire.