Doppio colpo alla Samp: con Bonazzoli ecco Vieri

Federico Casabella

Christian Vieri ad un passo dalla Sampdoria. Sembra essere in dirittura d'arrivo la trattativa tra i blucerchiati ed il Monaco per il trasferimento dell'ex bomber della Nazionale che è detrminato a vestire il prossimo anno la maglia blucerchiata. La trattativa verrà definita la prossima settimana in un incontro tra il procuratore del giocatore Sergio Berti e l'amministratore delegato della Samp. Vieri cercherà di essere girato in prestito dalla società monegasca ai blucerchiati o, in alternativa, rescinderà il sontuoso contratto che lo lega alla squadra del Principato anche per la prossima stagione. L'attuale ingaggio dell'attaccante non è certo compatibile con le esigenze di bilancio della società blucerchiata, sempre più orientata ad abbattere il monte ingaggi dei giocatori. Christian Vieri, però, è disposto a rinunciare al sontuoso stipendio (circa 3 milioni), piuttosto di tornare a confrontarsi nel campionato italiano vestendo la casacca della Samp, squadra per la quale fa il tifo da sempre. Quella di Vieri è un'operazione con doppia valenza: oltre al contributo tecnico che potrà fornire alla squadra, verrà anche considerata come investimento di marketing visto che «Bobo» porterà in dote numerosi sponsor.
Oltre al 33enne ex di Juve, Inter e Milan, la Sampdoria vuole comunque trattenere Emiliano Bonazzoli. Vieri ha subito un'operazione al ginocchio che gli ha precluso la convocazione a Germania 2006. Un possibile problema che, visti i tanti problemi patiti quest'anno nell'attacco blucerchiato, la dirigenza vuole evitare. Ecco perchè si sta lavorando per trattenere il «Bomba», il cui passaggio alla Samp sarà ufficializzato entro il 22 giugno, data entro la quale Reggina e Parma dovranno decidere sulla comproprietà del giocatore. Ecco perché Marotta sta lavorando su entrambi i fronti. Dopo aver proposto al Parma Kutuzov e 2,5 milioni di euro (offerta non ritenuta adeguata dagli emiliani), il dg della Samp sta trattando anche con la Reggina, alla quale sarebbero stati offerti 4 milioni. Probabilmente i blucerchiati dovranno alzare l'offerta per aggiudicarsi l'attaccante bresciano sul quale, però, non sono disposti ad investire i 7 milioni chiesti dalla Reggina: cifra elevatissima considerata la gravità dell'infortunio che Bonazzoli ha patito. Sulla trattativa peserà anche la volontà del giocatore che fa pressioni per rimanere a Genova. Soddisfazione per la doppia operazione è stata espressa dal tecnico blucerchiato Walter Novellino: «Mi auguro che Vieri dimostri entusiasmo e voglia di sacrificarsi per questa maglia - ha detto -. Il fatto che anche Bonazzoli sia con noi il prossimo anno mi inorgoglisce. Troppi attaccanti? Meglio così visto che quest'anno non ne avevamo». Sul fronte degli arrivi si sta lavorando anche per portare sotto la Lanterna il difensore del Parma Matteo Contini come sostituto di Pisano. L'ultimo nome che radio mercato sta accostando alla Sampdoria è quello di Antonio Buscè, 31 anni, esterno destro dell'Empoli che potrebbe essere il sostituto di Aimo Diana sulla destra. Per il centrocampista (37 presenze e 3 gol nell'ultimo campionato), la Samp dovrebbe impegnare circa 3 milioni.
La nuova Samp prende forma mentre il Sampdoria club Bogliasco fa partire il primo torneo dedicato ad Armando Leonardi, dipendente della Sampdoria, scomparso lo scorso gennaio. 16 squadre amatoriali si confronteranno sul campo «Tre Campanili» a partire da martedì, con ex giocatori blucerchiati in campo. La società blucerchiata comunica intanto le prime amichevoli: Samp-Monti Pallidi, 22 luglio; Samp-Bolzano, 26 luglio; Samp-Parma, 29 luglio.