Da dove partono le infrastrutture sicure? Laboratorio Tecno Piemonte apre le porte

Sicurezza e della certificazione dei materiali al centro del 1° Convegno nazionale organizzato da Tecno Piemonte, l’azienda di riferimento nelle certificazioni dei materiali per la costruzione di ponti, autostrade, edifici. Mercoledì, 26 ottobre l’azienda apre le porte dei suoi laboratori alla stampa per mostrare cosa avviene effettivamente quando un materiale viene certificato

Il tema della sicurezza e della certificazione dei materiali è l’argomento portante del 1° Convegno nazionale dal titolo “Innovazione, regole e responsabilità nel settore delle costruzioni” organizzato oggi da Tecno Piemonte, l’azienda di riferimento nelle certificazioni dei materiali utilizzati nella costruzione dei ponti, delle autostrade, degli edifici.

Tecno Piemonte, che si è occupata negli anni di tutte le più importanti opere infrastrutturali in Italia - dai trafori stradali e ferroviari quali il Frejus, il San Bernardo, il Monte Bianco sino alle autostrade A1, A4, A26, A8, A14 e altre opere- apre domani le porte dei suoi laboratori alla stampa per mostrare cosa avviene effettivamente quando un materiale viene certificato, si svolgeranno test di simulazione su materiali quali il ferro, l’acciaio e il cemento.

Marcello Guelpa, fondatore e Ad del gruppo spiega l’iniziativa – “Siamo orgogliosi di avere con noi per questo convegno nomi e istituzioni importanti del settore. Siamo cresciuti negli anni distinguendoci per competenza e professionalità in un settore ancora troppo poco discusso. La nostra missione è non solo quello di fornire una consulenza altamente specializzata, ma anche di creare valore, fare cultura in questo settore per evitare che si ripetano tragedie come quella del Monte Bianco. Un momento che non mi piace affatto ricordare per lo scempio che ho visto quando siamo stati chiamati per una consulenza a seguito dell’incendio devastante che si era sviluppato all’interno della galleria”.

Il convegno si svolgerà dalle ore 09:00 alle ore 15:0 e ospiterà importanti relatori quali Francesco Karrer, Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici; Enio Focheschi, del Ministero dello Sviluppo Economico e Alberto Tinaburri, Ministero dell’Interno oltre a prestigiosi nomi del mondo delle Università.

Oltre alla promozione culturale attraverso la formazione, l’azienda si lega al proprio territorio promuovendo attività sportive quali il Giro d’Italia automobilistico, riedizione della più che centenaria gara che attraversa il Piemonte per giungere a Roma e l’associazione calcistica di Lenta, una piccola realtà per l’aggregazione dei giovani della zona. In questa parabola si inserisce la tappa del Giro d’Italia Automobilistico e il gemellaggio previsto tra due realtà onlus della provincia di Biella.