Dove è proibito tuffarsi in mare

Bagni vietati in alcune spiagge di Genova: lo rende noto il Comune che ha diffuso un elenco aggiornato delle parti del litorale cittadino interdette alla balneazione per motivi di inquinamento. La nota di Palazzo Tursi non lo precisa, ma, ai sensi di legge, si presume che i trasgressori vengano sanzionati. Da oggi, pertanto, disco rosso per i bagnanti dal civico 22 di via Rubens al civico 30 di via Camozzini; dal Castello Genovese a ovest del torrente Leiro al civico 1 di piazza Nicolò da Voltri; dal civico 47 di via Capo di Santa Chiara al civico 4 di via Vernazzola; dal lato est del civico 16 di via del Tritone al lato ovest del civico 8 di via del Tritone; dall’ asse di via San Gerolamo di Quarto al lato est del civico 18 di via V Maggio; dal tratto terminale di via Stacchetti all’asse di via Capo San Rocco; da lato est del depuratore di Quinto all’asse di via Divisione d’Acqui; dal lato ovest del civico 69 di via Gianelli a lato ovest del civico 5 di via Murcarolo.