Dove provare Ecco gli indirizzi più gettonati

La materia prima per un buon safari invernale è il guardaroba: senza il vestiario e gli accessori adatti, infatti, il viaggio potrebbe tramutarsi in una sofferenza costante. Già ben vestiti, a Helsinki, i turisti non stanno per strada più di venti minuti, ma si gettano in chiese, musei e caffè, nel tentativo di scaldarsi. Sulla slitta trainata dagli husky, poi, si raccomandano i caldi vestiti tecnici da sci nonché occhialoni protettivi. Parecchie agenzie locali a Rovaniemi affittano tutto l'occorrente ai turisti. Ma come arrivarci? Proviamo a costruire un nostro viaggio.
Un volo da Milano a Helsinki e ritorno (entro sette giorni dalla partenza) costa circa 400 euro, e poi c'è il treno che dalla capitale della Finlandia ci porterà fino a Rovaniemi, capitale, invece, delle slitte trainate da cani husky. Il treno costa 80 euro a tratta, ma se non vi piace l'idea di attraversare il paesaggio artico per dodici ore filate, c'è l'aereo, di venti-trenta euro più costoso. Arrivati nel capoluogo della Lapponia, affittare uno chalet per quattro persone per una notte costa 100 euro: è una specie di bungalow ben riscaldato, a due piani, con stanze separate. Stesse tariffe per un pernottamento e colazione nei vari ice-hotel della città.
Più costose le slitte trainate dagli husky: anche duecento euro per un safari mezza giornata, il costo diventa paradossalmente più conveniente se concordate un safari su misura per voi, magari di diversi giorni. Se siete pigri, quasi allo stesso prezzo, anziché gli husky vi affittano una motoslitta. Ecco alcuni siti internet dove studiare meglio il vostro «winter safari»: http://www.visitrovaniemi.fi (tutto sul capoluogo della Lapponia), http://www.wildlifesafaris.fi (di tutto e di più sui safari in Finlandia), http://www.huskypoint.fi (sui mitici cani da slitta).